'Corriere' con pass disabili, preso

13 arresti della Gdf a Milano per maxi traffico dalla Spagna

(ANSA) - MILANO, 06 NOV - C'era anche un dipendente dell'Agenzia delle Dogane (totalmente estranea all'inchiesta), che sfruttava il suo pass per disabili per muoversi meglio in auto dentro Milano, tra i 'corrieri' di un'organizzazione internazionale che aveva messo in piedi un grosso traffico di marijuana e hashish proveniente dalla Spagna. Un gruppo che è stato smantellato grazie a due indagini del Nucleo di polizia economico-finanziaria della Gdf di Milano, coordinate dal procuratore aggiunto Laura Pedio e dal pm Angelo Renna, e all'arresto in totale di 13 persone.
    Le indagini sull'organizzazione, composta da italiani e sloveni, ha portato al sequestro di oltre 300 kg di marijuana, di 71 kg di hashish, di 70 grammi di cocaina e di una pistola con matricola abrasa trovata in un box nella disponibilità di Eduart Mecan, uno degli arrestati. Dall'inchiesta è emerso anche che il dipendente pubblico, con problemi di deambulazione, effettuava le consegne di droga per il gruppo a Milano e l'uomo è stato arrestato.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA