Simboli fascisti,perquisita associazione

Operava nel Bresciano, sospettata di usurpare 'funzioni polizia'

(ANSA) - MILANO, 24 OTT - Perquisizioni e sequestri sono stati effettuati, dalla Polizia di Stato, a Brescia, a carico di un'associazione di cittadini sospettata di "usurpare funzioni di polizia". Ne ha dato notizia la Questura i cui membri operavano con simboli fascisti e manganelli.
    L'indagine coordinata dalla locale Procura della Repubblica, ha coinvolto l'associazione 'Brixia Blue Boys', operante nel Bresciano. Le ipotesi di reato contestate ai membri sono quelle di "usurpazione di funzioni pubbliche e porto illecito di armi e strumenti atti ad offendere".
    Dagli accertamenti è infatti emerso che, oltre a non essere iscritta nel registro prefettizio delle associazioni benefiche, Brixia Blue Boys metteva in atto una concreta attività di "prevenzione e contrasto della criminalità" tramite ronde "eseguite secondo schemi operativi ben definiti, da soggetti indossanti vere e proprie uniformi, mai omologate, organizzati gerarchicamente ed orientati politicamente verso ideologie di estrema destra.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA