Ponte, mancano 45 mln cassa deroga Pmi

Cgil, Cisl e Uil lanciano allarme, presidio in Prefettura

(ANSA) - GENOVA, 10 OTT - Mancano più di 45 milioni di euro per garantire la cassa integrazione in deroga 'retroattiva' ai circa 2.500 lavoratori senza ammortizzatori sociali delle piccole-medie aziende genovesi colpite direttamente dal crollo del ponte Morandi a partire dal 14 agosto scorso per almeno tutto il 2019. Lo evidenziano Cgil, Cisl e Uil in presidio davanti alla Prefettura di Genova insieme ai rappresentanti dei datori di lavoro.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA