Insolvente,mantenimento da datore lavoro

Decisione tribunale Roma, non versava da tempo mantenimento

(ANSA) - ROMA, 13 SET - L'ex marito è insolvente e allora il Tribunale dispone che a pagare l'assegno di mantenimento all'ex coniuge sia il datore di lavoro. Lo ha deciso con ordinanza n.
    21335/2018, il Tribunale di Roma che ha accolto la richiesta di una donna che ah chiesto assistenza legale all'associazione "Avvocato del Cittadino" per i continui inadempimenti dell'ex marito che, mensilmente, ometteva di versarle 700 euro per il mantenimento delle figlie.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA