Terremoto Ischia, attesa ricostruzione

21 agosto 2017 2 morti e 42 feriti. Martedì Borrelli nell'isola

(ANSA) - ISCHIA (NAPOLI), 18 AGO - Due morti e 42 feriti, 2.405 sfollati (1.806 a Casamicciola, 562 a Lacco Ameno e 37 a Forio), 640 le abitazioni, o unità abitative, inagibili: è il bilancio del terremoto che alle 20.57 del 21 agosto 2017 fece tremare la terra sull'isola d'Ischia per circa 8 secondi. Tra polemiche, sfollati, incertezze sulla ricostruzione e attesa per una 'legge speciale', Ischia si prepara al suo primo anniversario. Un anno dopo, 2.033 sfollati sono assistiti con il Contributo autonomo sistemazione, 372 sono alloggiati in albergo: numeri che potrebbero diminuire se partisse la ricostruzione. Il governo istituì un fondo di 50 milioni. Fondi che, però, hanno provocato il malcontento dei sindaci perché ritenuti esigui e non spendibili senza 'regole certe'; fase questa che ora è affidata al consigliere di Stato, Carlo Schilardi. Schilardi, Grimaldi e il capo della Protezione civile Borrelli saranno martedì a Lacco Ameno al Consiglio comunale.
    Alle 20,57 appuntamento in piazza Marina a Casamicciola per la messa.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA