Rapina in casa padre governatore Toscana

Banditi entrati per furto, messi in fuga reazione genitore Rossi

(ANSA) - CASCINE di BUTI (Pisa), 10 AGO - Tre uomini con il volto travisato da passamontagna hanno compiuto una rapina la scorsa notte in casa del padre del governatore della Toscana, Enrico Rossi, a Cascine di Buti, nel Pisano. I malviventi, armati di cacciavite, sono stati sorpresi all'interno dell'abitazione e sono fuggiti portando via 5 mila euro in contanti che erano custoditi nella cassaforte dell'abitazione e tre anelli. Sull'episodio indagano i carabinieri.
    Secondo quanto riferito ai militari in sede di denuncia da Angelo Rossi, padre del governatore, e dalla compagna di 82 anni, i tre, che probabilmente credevano che l'abitazione fosse vuota, sono penetrati in casa forzando una finestra e dopo avere aperto la cassaforte e arraffato il denaro sono stati sorpresi dalla donna alla quale hanno sottratto i tre anelli. Hanno poi tentato di sfilare un orologio dal polso di Rossi che ha però reagito mettendoli in fuga. I due anziani sono incolumi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA