Rifiuti: sequestro 30 tonnellate metalli

Blitz guardia costiera, carico scarti pericolosi in Tir su nave

(ANSA) - MARINA DI CARRARA (MASSA CARRARA), 11 LUG - Sequestri di rifiuti metallici e materiale di altra natura sono stati eseguiti stamani dalla guardia costiera in due operazioni di polizia ambientale, effettuate tra Marina di Carrara (Massa Carrara) e la provincia di Cagliari. Proprio da Cagliari, a bordo di una motonave, era partito alla fine di aprile, un tir carico di materiali alla rinfusa. Arrivato nel porto di Marina di Carrara è stato ispezionato. Attività svolta dai militari della capitaneria, sotto il coordinamento del Nucleo operativo polizia ambientale guardia costiera di Livorno con la collaborazione dell'Arpat. Così 30 tonnellate di rifiuti metallici, contaminati da sostanze pericolose, provenienti da attività di demolizione industriale e destinati nel Bresciano per la produzione di acciaio, sono finiti sotto sequestro. La procura di Massa ha disposto il sequestro. L'impianto è situato a Villaspeciosa (Cagliari) da dove risultava essere partito via nave il tir controllato.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA