Regeni: pm, in video no Giulio, ma buchi

In prossimità fermate metro. Necessarie nuove indagini

(ANSA) - ROMA, 27 GIU - "Gli accertamenti compiuti dalla Procura di Roma e dalla Procura generale d'Egitto hanno permesso di verificare l'assenza, tra quanto si è riusciti a recuperare, di video o immagini relative a Giulio Regeni all'interno o in prossimità di stazioni della metro del Cairo". Lo si legge in una nota dei due uffici giudiziari secondo cui "dall'esame delle registrazioni acquisite è emerso che vi sono diversi 'buchi' temporali in cui non vi sono né video né immagini" pertanto "sono necessarie ulteriori indagini tecniche per accertarne le cause". I filmati analizzati rappresentano il 5% del totale ripreso il 25 gennaio 2016 delle telecamere posizionate all'interno della metropolitana del Cairo. Il lavoro ha riguardato i video di tutta la linea 2 della metro e non soltanto quelli presenti nelle stazioni El Bohoth e Dokki (in quest'ultima fu agganciato per l'ultima volta il cellulare di Regeni) nell'orario compreso tra le 19 e le 21. Per gli inquirenti non è emerso "nessun materiale di interesse investigativo".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA