Aizza cane contri commessi per rapinare

Firenze, animale usato come 'arma' da 23enne azzanna due persone

(ANSA) - FIRENZE, 23 GIU - Sorpreso a rubare merce in un supermercato, ha aizzato il suo cane contro il personale per fuggire: così un 23enne romeno è stato arrestato per rapina aggravata a Firenze. Il cane, un meticcio di grossa taglia, è stato preso in custodia dai veterinari della Asl. L'episodio è avvenuto ieri sera in un negozio di via Il Prato. Tre persone, tra cui due dipendenti, sono rimaste ferite, due per i morsi ricevuti dall'animale. Secondo quanto ricostruito, il 23enne è stato notato mentre metteva frutta e merendine nello zaino. Alle casse è stato invitato a consegnare la merce. Ma ha reagito e quando i commessi hanno cercato di fermarlo ha richiamato il cane, che era fuori, e gli ha ordinato di 'attaccare'. Il cane ha azzannato un commesso mentre il 23enne ne aggrediva un altro.
    Poi un passante, romeno, ha cercato di bloccarlo rimediando anche lui un morso a una gamba. La polizia poco dopo ha bloccato il 23enne che da aprile avrebbe messo a segno altre tre rapine sempre aizzando il cane.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA