Usa, anche Zuckerberg a raccolta fondi per bimbi separati

Già 4 mln dlr a colletta su Fb. Tra donatori Sheryl Sandberg

Mark Zuckerberg in campo contro la separazione dei bambini dai loro genitori al confine tra Messico e Texas. Secondo quanto scrive Politico, il Ceo di Facebook ha fatto una donazione ad una raccolta fondi iniziata su Facebook da due ex dipendenti del social network. Non è noto quanto abbia versato ma a lui si è unito anche Sheryl Sandberg, direttrice operativa della società. Quanto basta per far impennare le donazioni, al punto che da un obiettivo iniziale di 1500 dollari sono stati invece superati i quattro milioni di dollari. Il nuovo target è ora cinque milioni di dollari.

Non è la prima volta che Zuckerberg prende posizione contro le politiche di Trump. In passato si era fatto sentire anche contro la decisione del presidente di eliminare il Daca, la legge che protegge i Dreamers, ossia le persone arrivate negli Usa da bambini al seguito immigrati illegali. Ha criticato inoltre anche l'intenzione di Trump di costruire un muro al confine con il Messico. Le donazioni serviranno, tra le altre cose, a pagare le cauzioni per i genitori detenuti e far sì che possano ricongiungersi con i loro figli.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA