Gemelli si lanciano da cavalcavia su A24

Vicino a Tivoli, alle porte di Roma. Ipotesi è duplice suicidio

Due gemelli di 56 anni sono morti dopo un volo di una settantina di metri da un viadotto sulla autostrada A24 Roma-L'Aquila. Secondo gli investigatori l'ipotesi più probabile è che si sia trattato di un duplice suicidio. I due uomini, residenti a Gallicano del Lazio, avrebbero fermato l'auto su un cavalcavia nei pressi dell'uscita di Tivoli, alle porte di Roma, e poi si sarebbero lanciati nel vuoto. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA