Uccisero tabaccaio durante rapina ad Asti, 5 arresti

Puntavano all'incasso della giornata nel dicembre del 2014

Puntavano all'incasso della giornata i banditi che, il 19 dicembre 2014, uccisero il tabaccaio astigiano Manuel Bacco. A distanza di oltre tre anni i Carabinieri hanno eseguito cinque misure cautelari nei confronti di altrettante persone. Omicidio, rapina, detenzione e porto illegale di armi le accuse nei loro confronti. La vittima, intervenuta per difendere la moglie strattonata, fu colpita al torace da alcuni colpi d'arma da fuoco sparati a bruciapelo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA