Francobollo in ricordo terremoto Belice

La vignetta raffigura la "Stella" di Consagra, simbolo rinascita

(ANSA) - PALERMO, 16 MAG - Un francobollo delle poste italiane celebrativo del terremoto della Valle del Belìce nel 50esimo anniversario, nel valore di 0,95 è stato emesso oggi dal ministero dello Sviluppo Economico. Il francobollo è stampato dall'istituto Poligrafico e Zecca dello Stato spa, in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente. Il bozzetto è a cura di Tiziana Trinca. La vignetta raffigura la "Stella" di Pietro Consagra, il grandioso portale in acciaio che introduce alla cittadina di Gibellina progettato nel 1981 come simbolo della rinascita dopo il terremoto della Valle del Belìce, denominato anche "la Porta del Belìce". All'esterno della "Stella" si intravedono le macerie provocate dal terremoto, mentre all'interno spicca un agglomerato di case a rappresentare la ricostruzione. Per l'occasione è stato realizzato anche un folder in formato A4 a due ante contenente il francobollo, una cartolina annullata e affrancata e una busta primo giorno di emissione, al costo di 12 euro.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA