• Due attacchi in Afghanistan. Kamikaze fa strage a Kabul, altra esplosione a Pul-e-Khumri City. Isis rivendica

Due attacchi in Afghanistan. Kamikaze fa strage a Kabul, altra esplosione a Pul-e-Khumri City. Isis rivendica

Per il ministero della Sanità il bilancio è destinato a salire

Due attentati con caratteristiche simili hanno insaguinato l'Afghanistan, in un centro di registrazione elettorale allestito in una scuola a Kabul e in un centro elettorale di Pul-e-Khumri City, capoluogo della provincia settentrionale afghana di Baghlan. E' di almeno 31 morti e oltre 50 feriti il bilancio dell'attacco di Kabul. Lo ha reso noto il ministro della Sanità, Wahid Majroh. L'Isis ha rivendicato l'attentato a Kabul con un comunicato diffuso oggi dalla sua agenzia Amaq.

L'attentatore si è fatto esplodere fra la gente che, in un settore della scuola, attendeva il proprio turno per registrarsi per le prossime elezioni e per ritirare il nuovo documento di identità nazionale afghano. Il portavoce del ministero dell'Interno, Najib Danish, ha indicato che molti dei feriti ricoverati in ospedale sono in condizioni critiche. Fra le vittime, si è infine appreso, ci sono molte donne.

Un'altra esplosione è avvenuta in un centro elettorale di Pul-e-Khumri City, capoluogo della provincia settentrionale afghana di Baghlan con un bilancio di almeno sei morti e cinque feriti. Lo riferisce Tolo tv. Fonti amministrative locali hanno indicato che l'attentato ha avuto caratteristiche simili a quello realizzato a Kabul.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA