Terrorismo, Halili resta in carcere

Marocchino ha respinto accuse sostenendo di volere vita onesta

(ANSA) - TORINO, 20 APR - Resta in carcere Elmahdi Halili, il giovane di origini magrebine residente nelle Valli di Lanzo arrestato a marzo dalla polizia a Torino per terrorismo. Il Tribunale del riesame ha respinto il ricorso del suo avvocato difensore, Enrico Bucci.
    Halili ieri era stato ascoltato dai giudici e aveva respinto le accuse, imperniate sulle sue attività su internet, affermando che il suo comportamento nella vita di tutti i giorni è sempre stato corretto e che il suo unico desiderio e vivere tranquillamente e onestamente lavorando.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA