Sartoria S. Vittore crea cerchi e plissé

Presentata collezione primavera estate creata da donne detenute

(ANSA) - MILANO, 21 MAR - Il cerchio in tutte le sue declinazioni, la piega in versione trompe l'oeil e gli intrecci accanto alle millerighe in diversi spessori, sono i temi della nuova collezione primavera-estate realizzata dalla Sartoria San Vittore, il fashion brand nato dalla collaborazione tra la Cooperativa Alice e la stilista Rosita Onofri dietro il quale si cela il progetto di reinserire le donne detenute nel mondo del lavoro offrendo loro una opportunità professionale. Così a Milano sono stati presentati i nuovi abiti confezionati 'dietro le sbarre' che sviluppano alcuni temi. Si va dal cerchio che si ritrova nelle maglie, nelle asole degli spolverini e nel taglio delle polo in modo da trasformarle in eleganti bluse, alla piega-trompe l'oeil che per via di una particolare rifinitura crea effetti tridimensionali a pantaloni, gonne lunghe e chemisier riproposti in omaggio alla donna anni '40. E poi il plissé soleil.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA