Chef e ragazzi insieme in carcere minori

A Quartucciu giornata solidarietà promossa da Fondazione Giulini

(ANSA) - CAGLIARI, 25 FEB - Offrire competenze ai ragazzi, creare loro eventuali percorsi lavorativi che una volta all'esterno potranno essere utili per iniziare una nuova vita, socializzare con lo sport. Sono solo alcuni degli obiettivi delle Giornate solidali organizzate all'interno dell'istituto penitenziario per minori di Quartucciu (Cagliari). Oggi la struttura penitenziaria ha aperto le porte agli chef sardi che, oltre a lavorare ai fornelli insieme ai 12 detenuti, si sono cimentati in un triangolare di calcetto che li ha visti confrontarsi sia con i ragazzi che con il personale e gli agenti della polizia penitenziaria. Una giornata di crescita per i giovani detenuti, promossa dalla Fondazione Carlo Enrico Giulini, con in testa il cuoco del Cagliari calcio William Pitzalis, che ha chiamato a raccolta i colleghi per questa iniziativa di solidarietà.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA