Inchiesta Foggia Calcio resta a Milano

Il gip ha respinto l'eccezione di competenza territoriale

(ANSA) - MILANO, 23 FEB - Resta a Milano il procedimento giudiziario sul Foggia Calcio finito al centro di un'inchiesta per riciclaggio che ha portato all'arresto del patron della società Fedele Sannella. Oggi, infatti, il gip Giulio Fanales ha respinto l'eccezione di competenza territoriale sollevata dai difensori del club, indagato ai sensi della legge sulla responsabilità amministrativa, che avevano chiesto la trasmissione degli atti dell'indagine a Foggia.
    Il giudice, nei prossimi giorni, dovrà decidere sulla proposta, avanzata dal pm della Dda milanese Paolo Storari, di nominare un commissario giudiziale per un anno per la squadra di calcio. L'arresto del patron Sannella era avvenuto nell'ambito del 'filone pugliese' dell'indagine della Dda che vedeva al centro anche presunte infiltrazioni mafiose in appalti Lidl e Securpolice.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA