Comune Genova,tso per evitare morti gelo

Per i senza fissa dimora che rifiutano ricovero in strutture

(ANSA) - GENOVA, 23 FEB - "Stiamo lavorando con le associazioni del territorio che collaborano da tempo con il Comune per mettere al sicuro gli homeless che non vogliono essere aiutati.
    Non vogliamo arrivare a soluzioni drastiche e obbligare le persone con i trattamenti sanitari obbligatori ma valuteremo anche quello se servirà a evitare dei decessi". Lo ha detto il consigliere delegato alla protezione civile Sergio Gambino oggi al termine della riunione al Coc del Comune di Genova che si appresta a affrontare l'annunciata ondata di gelo prevista da domenica.
    I posti letto a disposizione degli homeless secondo il piano di accoglienza approntato dal Comune di Genova e dal Coc sono 153. "Ci preoccupa il gelo - ha detto Gambino -. Per questo abbiamo messo a disposizione un numero di posti letto più alto rispetto al passato". Ma le stime effettuate dagli operatori portano a pensare che "nonostante gli sforzi fatti dalle istituzioni sono ancora almeno un centinaio i senza fissa dimora che affronteranno in strada l'ondata di gelo".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA