Israele: simulata nel deserto del Neghev missione su Marte

Nel cratere Mitzpe Ramon 'astronauti' con tute spaziali

Sei 'astronauti' che indossavano tute spaziali hanno condotto la settimana scorsa in una localita' segreta del deserto del Neghev, in prossimita' del cratere di Mitzpe Ramon, un esperimento che simulava una prima missione su Marte. Lo ha reso noto oggi l'Agenzia israeliana per lo spazio, che ha organizzato l'esperimento.
    I 'Ramonauti' - cosi' l'agenzia ha chiamato gli scienziati che hanno partecipato alla missione - sono stati alloggiati in un ambiente chiamato 'Habitat' simile a quello che ospiterebbe su Marte i primi visitatori terresti. Da esso sono usciti in 'missioni esplorative' durante le quali hanno analizzato il terreno, quantificato la radiazione cosmica e riparato guasti al sistema di trasmissione con la base terrestre. L'esperimento ha incluso aspetti psicologici relativi alla permanenza prolungata in un ambiente ristretto. Sono state pure misurate le quantita' d'acqua consumate, la pressione del sangue e le distanze percorse sul terreno. ''Un'esperienza davvero straordinaria'' ha concluso il 'comandante' della stazione, dottor Hillel Rubinstein secondo cui l'esperimento e' stato coronato da successo. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA