Espulso 27enne tunisino legato all'Isis

Ventesimo allontanato da Italia nel 2018 per motivi di sicurezza

(ANSA) - ROMA, 19 FEB - Un tunisino ventisettenne è stato espulso "per motivi di sicurezza dello Stato". Lo fa sapere il Viminale, informando che si tratta della ventesima espulsione della'anno, la 257ma dal 2015 di soggetti gravitanti in ambienti dell'estremismo religioso.
    L'uomo era stato recentemente segnalato dalle autorità di Tunisi attraverso i canali di cooperazione internazionale di Polizia, quale soggetto legato all'autoproclamato Stato islamico, partito dal suo Paese per raggiungere l'Italia o altre nazioni europee. Le successive attività di ricerca, coordinate dal Servizio per il contrasto all'estremismo e al terrorismo esterno, ne hanno consentito il rintraccio lo scorso 6 febbraio a Ravenna.
    Per questi motivi, lo straniero è stato prima trattenuto presso il Centro per rimpatri e oggi è stata eseguita l'espulsione con accompagnamento nel suo Paese con un volo decollato da Palermo e diretto a Tunisi. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA