Maltrattava bimbi cui insegnava,denuncia

Cittadina bengalese aveva sorta di scuola a casa

(ANSA) - PORDENONE, 17 FEB - Impartiva i fondamenti del Corano e lezioni di arabo nella propria abitazione, a Maniago, trasformata in una sorta di scuola/centro di aggregazione, ma quando i bambini non erano abbastanza preparati e attenti li colpiva con un bastone di legno. Si tratta di una donna di 33 anni, bengalese, che è stata denunciata dai carabinieri del reparto operativo del comando provinciale di Pordenone, a conclusione di indagini condotte con l'ausilio tecnico di personale del Ros.
    Dovrà rispondere dei reati di maltrattamento di minori e di esercizio arbitrario di professione: per ora è stata sottoposta alla misura coercitiva del divieto di espatrio e dell'obbligo della presentazione alla Polizia giudiziaria emessa dal Gip del Tribunale di Pordenone.
    I bimbi che frequentavano la donna sono di età compresa tra i 3 e i 10 anni, tutti bengalesi: una delle famiglie ha sporto la denuncia che ha portato all'apertura dell'inchiesta del Procuratore della Repubblica di Pordenone, Raffaele Tito.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA