Marzabotto: calciatore non va a Sacrario

Confermato omaggio a vittime eccidio da resto squadra Futa 65

Eugenio Luppi, il calciatore della Futa 65 (seconda categoria bolognese) che domenica scorsa a Marzabotto ha esultato dopo un gol con il braccio teso e mostrando una maglia nera col simbolo della Repubblica Sociale italiana, non andrà domenica al Sacrario di Monte Sole (teatro dell'eccidio nazista), diversamente da quanto annunciato.  Dirigenti, allenatori e tutti gli altri giocatori della squadra alle 11 si troveranno invece nella sede del Comune di Marzabotto, per poi recarsi in visita al sacrario.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA