Ancora black out su Appennino bolognese

Alberi caduti ostacolano gli spazzaneve, oggi scuole chiuse

(ANSA) - BOLOGNA, 14 NOV - Notte di disagi in alcuni comuni dell'Appennino bolognese, in particolare Loiano e Monghidoro, dove la mancanza di energia elettrica in seguito alle nevicate di ieri, che hanno raggiunto il metro, non è ancora stata completamente risolta. Nel centro di Monghidoro, spiega al telefono il sindaco Barbara Panzacchi, la luce questa notte c'era, mentre sono ancora in black out le frazioni, come Madonna dei Boschi, Pianaccio, Fradusto: "Enel - dice il primo cittadino - ci ha detto che lavorerà tutto il giorno per il ripristino, intanto interverremo con gruppi elettrogeni". Gli alberi caduti hanno creato però problemi di viabilità e quindi anche agli spazzaneve.
    Pare in miglioramento la situazione dell'ospedale di Loiano, colpito dai black out: ieri sera nella struttura si sono riuniti il centro operativo comunale e la protezione civile, con la messa a disposizione di brandine per chi ne aveva necessità. Il Comune invita a non sprecare acqua. Oggi nei due paesi le scuole rimangono chiuse.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA