Napoli avvolta nella nebbia

Temperature in calo e scarsa visibilità, ma c'è chi si fa bagno

L'estate che fino a ieri dominava anche su Napoli - con bellissime giornate e temperature sopra la media - sembra aver di colpo lasciato il posto a un clima più consono all'autunno. Stamane il capoluogo partenopeo si è risvegliato sotto un'insolita coltre di nebbia che nasconde il Vesuvio e limita di molto la visibilità anche in città.

Le ripercussioni si sono abbattute soprattutto sul traffico aereo: a causa della scarsa visibilità la partenza di 14 voli è stata rinviata in attesa che la situazione migliori. Un altro volo proveniente da Praga è stato cancellato, e altri due sono stati dirottati verso altri scali.

In calo di alcuni gradi anche la temperatura. Uno scenario da Pianura Padana che non ha impedito comunque a due studentesse lituane di farsi il bagno nello specchio d'acqua di via Caracciolo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA