Master a Roma in musica per videogiochi

Organizzato da Conservatorio Santa Cecilia e Accademia Italiana

(ANSA) - ROMA, 12 OTT - Dal pentagramma alla realtà virtuale.
    Dalla bacchetta del direttore d'orchestra al joystick. Scrivere musica per videogiochi è un mestiere a tutti gli effetti. E da oggi può contare su un percorso di studi ad hoc, riconosciuto dal ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca.
    L'iniziativa è dell'Accademia Italiana Videogiochi e del Conservatorio di Santa Cecilia che hanno firmato un protocollo d'intesa che istituisce il master di I livello in Musica per videogiochi.
    Il Master, di durata annuale, sarà parte dell'offerta didattica del Conservatorio e prevede un percorso di studio di alto perfezionamento finalizzato alla formazione di figure professionali da impiegare nell'industria del videogioco, o start up innovative, nel ruolo di programmatori sonori, sound designer, compositori, orchestratori, arrangiatori e music editor. Le domande di iscrizione sono scaricabili sulla pagina del Master e dovranno pervenire entro il 20 Novembre 2017.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA