Soldi Uil in Svizzera:leader autosospesa

Francesca Ticca e tesoriera fanno un passo indietro

(ANSA) - CAGLIARI, 12 LUG - Alla fine ha fatto il passo indietro. Francesca Ticca ha deciso di autosospendersi dalla carica di segretaria generale di Uil Sardegna. Lo ha comunicato questo pomeriggio durante il comitato esecutivo del sindacato sardo, al quale hanno preso parte una ventina tra segretari regionali e generali delle categorie, convocato per la prima volta due giorni fa a seguito dell'inchiesta della Procura di Sassari sui trasferimenti di denaro dai conti del sindacato a due banche in Svizzera e Slovacchia. Si è autosospesa anche la tesoriera, Angela Lobrano, che con la Ticca avrebbe disposto le transazioni per un totale di 300mila euro, nei quali sarebbero compresi anche 76mila euro della raccolta fondi per l'alluvione del 2013. La richiesta di autosospensione era stata avanzata già lunedì da una decina di membri dell'esecutivo, ma inizialmente Francesca Ticca si era mostrata restia a questa soluzione.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA