Arrestato il 'signore della droga'

Alket Hatija preso in Albania, deve scontare 20 anni di carcere

(ANSA) - MILANO, 11 LUG - Era uno dei grandi signori della droga, capace di far arrivare quintali di eroina e cocaina a Milano con carichi provenienti dall'Albania. Alket Hatija, un albanese di 44 anni, è stato catturato dalla polizia albanese su indicazione dei carabinieri della sezione Catturandi del comando provinciale di Milano che lo cercavano per notificargli un'ordinanza per 20 anni di carcere.
    Gli agenti albanesi lo hanno fermato a Durazzo mentre raggiungeva un amico. Un'occasione da non perdere visto che Hatija viveva in una villa con bunker a Berat ed era continuamente circondato da guardie del corpo armate. Gli viene contestato il trasporto a Milano, tra il gennaio 2003 e il marzo 2004, di 350 chili di eroina e 190 di cocaina. Carichi dal valore di 35-45 milioni di euro. Hatija era un trafficante "pulito", non toccava un grammo di sostanza ma grazie al telefono (cellulari rigorosamente usa e getta) spostava montagne di droga.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA