Amianto, Ona: ancora 2.400 scuole a rischio

"Serve totale messa in sicurezza edifici e screening sanitario docenti"

L’amianto, largamente utilizzato nell’edilizia e nell’impiantistica fino alla sua messa al bando nel 1992, "è a tutt’oggi presente in 2.400 scuole con il rischio esposizione per circa 350.000 allievi e 50.000 tra personale docente e non docente".

Lo afferma l'Osservatorio nazionale amianto (Ona), che chiede la totale messa in sicurezza di tutte le scuole attraverso la rimozione dei materiali di amianto, lo screening e la sorveglianza sanitari delle persone che hanno lavorato nelle scuole con presenza di amianto e la verifica epidemiologica dei casi di patologie asbesto correlate tra gli alunni e il personale docente e non docente. 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA