Politici spiati: Alfano, aggressione alla libertà

"Una aggressione alla libertà e alla privacy": cosi' il ministro degli esteri Angelino Alfano commenta da New York la vicenda dei politici italiani spiati. "Serve una riflessione a livello internazionale e una cooperazione tra le polizie soprattutto europee per combattere un fenomeno non proprio nuovo ma che ora si manifesta in forme più moderne", ha aggiunto il ministro, che si è congratulato con la polizia postale e delle tlc.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA