'Abusi su 20 pazienti', medico arrestato

Misura eseguita nel Parmense. Episodi contestati da 2007 a 2016

(ANSA) - PARMA, 22 DIC - E' agli arresti domiciliari con l'accusa di violenza sessuale un medico chirurgo di 63 anni della provincia di Parma: secondo la Procura della Repubblica di Parma, che ne ha chiesto la misura restrittiva, il libero professionista, specializzato in medicina bariatrica ed estetica, sarebbe responsabile di almeno venti casi di abusi ai danni di proprie pazienti, una era anche minorenne.
    Gli episodi nel mirino della magistratura si sarebbero consumati tra il 2007 e il 2016 nello studio del medico o in strutture accreditate nelle quali il professionista ha esercitato. Le donne hanno raccontato di aver subito gesti a sfondo sessuale da parte dell'uomo che, approfittando del rapporto fiduciario medico-paziente, si sarebbe spinto in palpeggiamenti delle parti intime e anche baci. Le indagini sono coordinate dal pm Daniela Nunno e ieri i carabinieri hanno arrestato l'uomo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA