Migranti: 9 morti e decine di dispersi

Quasi mille le persone salvate in due giorni

(ANSA) - ROMA, 15 NOV - Ancora naufragi nelle acque del Mediterraneo. Tra ieri e oggi dieci gommoni sono stati soccorsi: quasi mille le persone salvate (969), nove i cadaveri recuperati, mentre decine di persone sono disperse. Ieri le operazioni di soccorso sono state sei ed hanno portato al salvataggio, complessivamente, di 573 migranti. In particolare, a una trentina di miglia dalla costa libica, è stato soccorso un gommone che si stava del tutto sgonfiando. A bordo sono stati trovati cinque cadaveri ed una sesta persona è stata vista sparire risucchiata dalle acque; 114 i superstiti.
    Sempre ieri una petroliera è intervenuta su un gommone naufragato: 15 le persone che si trovavano in mare e che sono state salvate, ma un numero imprecisato di altri migranti sono dispersi. Potrebbero essere "decine". Oggi, invece, le operazioni di soccorso sono state quattro, per un totale di 396 persone salvate: quattro i cadaveri recuperati, ma a bordo di un gommone capovolto si teme che vi fossero più dei 23 migranti tratti in salvo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA