Studente italiano crea un violino fatto di seta di ragno

Ha vinto il premio per l'innovazione di Londra

Uno studente italiano che ha inventato un violino fatto di seta di ragno ha vinto il premio per lo studente internazionale più innovativo di Londra organizzato da London & Partners, la società di promozione ufficiale della capitale. Si tratta di Luca Alessandrini, un trentenne di Urbino che si è laureato in Italia ed ha conseguito un doppio master all'Imperial College di Londra. Il giovane ha battuto centinaia di concorrenti provenienti da 49 paesi con la sua creazione, uno strumento musicale composto da seta di ragno e resina.


Quando viene suonato, la seta fa vibrare la cassa emettendo un suono che può essere modificato variando in modo esatto la fusione dei due materiali. La combinazione della seta e della resina infatti produce un unico tono che può venir alterato modificando le quantità dei due componenti originali. Luca, che con questa invenzione si è aggiudicato il primo premio di 10mila sterline, ha spiegato che il nuovo materiale consente di personalizzare l'acustica degli strumenti con un grado di controllo molto difficile da raggiungere con altri materiali moderni come, ad esempio, la fibra di carbonio.

La dimostrazione del prototipo (da YouTube)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA