Parcelle gonfiate: Vignola,verserò 6 mln

Legale propone transazione. Avrebbe intascato 19 milioni

(ANSA) - BARI, 30 MAR - Una transazione da sei milioni è stata proposta dall'avv.Gaetano Vignola al Tribunale fallimentare di Bari per soddisfare le richieste dei creditori delle società in fallimento delle quali Vignola era curatore e dalle casse delle quali il legale avrebbe sottratto circa 19 milioni gonfiando i suoi mandati di pagamento.
    La proposta transattiva è stata depositata oggi nell'udienza del processo in cui Vignola è imputato per falso, in concorso con la sua ex segretaria, per aver gonfiato gli importi di 19 ordini di pagamento in due diverse procedure delle quali era curatore. La difesa ha chiesto quindi il rinvio della discussione, fissata per il prossimo 21 settembre, in attesa che si definisca la questione civile relativa alla transazione in favore dei creditori. Vignola è coinvolto nelle inchieste su decine di procedure fallimentari che gli avrebbero consentito, quand'era curatore fallimentare, di appropriarsi - secondo l'accusa - di oltre 19 milioni attraverso la falsificazione dei mandati di pagamento.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA