Comunità Islamica Bologna, noi sconvolti

'Condanniamo senza se e senza ma, restiamo tutti uniti'

(ANSA) - BOLOGNA, 23 MAR - Gli attentati di Bruxelles "ci lasciano sconvolti. In questi momenti difficili per tutti, noi come Comunità Islamica di Bologna ci stringiamo attorno alle famiglie delle vittime". Yassine Lafram, coordinatore della comunità islamica bolognese spiega che "non potremo mai immaginare il loro dolore ma è solo a loro che in questo momento va il nostro pensiero. Auguriamo inoltre una pronta guarigione alle tante persone rimaste ferite nei vili attacchi". La capitale dell'Europa, aggiunge, "ha subito una violenza cieca che condanniamo senza se e senza ma. Così come condanniamo ogni violenza che, purtroppo, viene quotidianamente perpetrata nel mondo, talvolta in nome di una religione che è messaggio di pace. Invitiamo tutti i nostri concittadini bolognesi all'unità, in questo momento difficile e delicato, in cui i nostri nemici ci vogliono vedere gli uni contro gli altri". Ieri la Comunità islamica aveva annunciato che aderiva al presidio di oggi alle 18.30 in piazza del Nettuno.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA