Bus Catalogna, a Pisa le prime tre salme

Ad accoglierle il ministro dell'istruzione Giannini

E' atterrato a Pisa pochi minuti prima delle 23 il velivolo dell'aeronautica militare che ha riportato in patria le salme di tre delle sette studentesse italiane morte domenica scorsa in Catalogna nel bus che trasportava un gruppo di studenti Erasmus: Francesca Borrello, Serena Saracino ed Elisa Scarascia Mugnozza. Le tre salme a bordo di carri funebri proseguiranno poi rispettivamente per Genova, Torino e Roma. Ad accogliere i corpi delle giovani vittime c'era il ministro dell'Istruzione università e ricerca Stefania Giannini. Poco prima dell'atterraggio all'aeroporto 'Arturo Dall'Oro' erano arrivati alcuni familiari delle ragazze che hanno cortesemente chiesto a cronisti e fotografi di stare a distanza. All'aeroporto anche il sindaco di Pisa Marco Filippeschi ed il prefetto Attilio Visconti ed un picchetto d'onore della 46/a brigata aerea dell'Aeronautica militare.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA