Nonna e bimba perse: nipote sempre grave

Ricoverata al Meyer. Intenso impegno dei medici per salvarla

(ANSA) - FIRENZE, 21 MAR - Sono sempre gravi le condizioni della bambina di 18 mesi dispersa l'intera notte tra sabato e domenica in un canalone nei boschi di Reggello (Firenze) dove è stata ritrovata solo l'indomani insieme alla nonna, 63 anni, che la stava portando a fare una passeggiata. La bambina è ricoverata all'ospedale pediatrico Meyer di Firenze dove i medici cercano di fronteggiare le gravi conseguenze dello stato di ipotermia sovvenuto durante la lunga permanenza al freddo, in un'area impervia e sperduta. Ricoverata in ospedale anche la nonna, che i carabinieri oggi proveranno a sentire. Ieri l'anziana non riusciva a parlare a causa dello stato di choc.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA