Mafia: Libera, in più di 5.000 a Foggia

'Elenco morti molto lungo, ma insieme possiamo farcela'

(ANSA) - FOGGIA, 21 MAR - Costruttori, funzionari pubblici, passanti che si trovavano per caso nei luoghi delle guerre dei clan: sono le vittime della mafia a Foggia, "un elenco purtroppo molto lungo". Lo hanno ricordato gli organizzatori della manifestazione voluta a Foggia,luogo simbolo in rappresentanza di tutta la Puglia,e in altre numerose piazze italiane dall'associazione Libera per celebrare la 21° giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. Alla manifestazione di Foggia hanno partecipato più di 5.000 persone, tra studenti, politici e rappresentanti delle istituzioni.A leggere il lungo elenco dei morti si sono alternati parenti delle vittime, volontari e autorità, dal sindaco Franco Landella,al questore Piernicola Silvis al presidente della Provincia, Francesco Miglio. "A Foggia - ha detto il referente di Libera,Sasy Spinelli - si sono verificati negli ultimi mesi preoccupanti episodi criminali: la presenza mafiosa è violenta e ben radicata nel territorio. Ma insieme possiamo farcela".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA