Sesso per attestati convivenza,arrestato

Ai domiciliari sottufficiale polizia municipale di Foggia

(ANSA) - FOGGIA, 19 MAR - Avrebbe chiesto rapporti sessuali in cambio di false attestazioni di convivenze tra cittadine marocchine e italiani. Per questo agenti della Digos di Foggia hanno posto agli arresti domiciliari un maresciallo della polizia municipale di Foggia, Carmine Aliani, di 64 anni, residente a Campomarino. L'accusa è di falsità ideologica e corruzione per atti contrari ai doveri d'ufficio. Sei cittadine marocchine sono state denunciate per aver agito in concorso con Aliani perché avrebbero assecondato le richieste dell'uomo.
    Aliani, addetto all'ufficio depenalizzazioni e preposto agli accertamenti circa le residenze e le convivenze degli extracomunitari, secondo il pm Anna Landi, chiedeva rapporti sessuali in cambio di false attestazioni rilasciate dalla polizia locale, circa il permanere del rapporto di convivenza tra marocchine e italiani. Le false attestazioni, come hanno potuto rilevare gli inquirenti, erano funzionali al rilascio di permessi di soggiorno per motivi di famiglia.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA