Yara: corte sospende esame custode

Brembilla, paura sospettato se non rispondevo in modo giusto

(ANSA) - BERGAMO, 18 MAR - Dopo alcune parole degli avvocati di Massimo Bossetti, il presidente della corte d'assise di Bergamo Antonella Bertoja ha sospeso l'esame del custode della palestra da cui spari Yara perchè era venuta meno "qualsiasi genuinità delle prove". E' successo quando i legali hanno posto alcune domande e il presidente ha fatto notare loro che si trattava di un testimone e non un imputato. "Per ora", ha esclamato una dei legali e il presidente ha sospeso la sua deposizione.
    Incalzato dalle domande dei difensori di Massimo Bossetti, che gli facevano notare le contraddizioni riguardo ai suoi movimenti di quel pomeriggio Walter Brembilla, il custode del centro sportivo dal quale sparì Yara il 26 novembre del 2010, aveva risposto: "Ho avuto paura che, se non rispondevo in modo giusto, avrei potuto essere sospettato in quanto custode".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA