Finale Olimpiadi di Italiano, 84 in gara

Da intervista a Garibaldi a blog su Eco, varie abilità richieste

(ANSA) - ROMA, 18 MAR - Aula magna, volti tesi, smartphone spenti sui banchi: l'evento di stamattina al Convitto nazionale Vittorio Emanuele II di Roma sembra l'esame di maturità. Invece è l'ultimo atto delle Olimpiadi di Italiano del Ministero dell'Istruzione. In finale sono giunti in 84: 'atleti' della grammatica e della scrittura distinti nelle fasi di istituto e regionali, sbaragliando una concorrenza iniziale di quasi 44 mila candidati. Vengono da tutta Italia, in 4 anche da oltre confine (sezioni italiane all'estero). In questa edizione, la 6/a, il focus è sul giornalismo. C'è chi ha scritto un'intervista "impossibile" a Giuseppe Garibaldi, appena partito da Quarto o la sintesi di un articolo sul futuro di Schengen e dell'Europa e con un testo argomentativo pensato per un blog; il tema in questo caso sono i social network, lo spunto alcune dichiarazioni di Umberto Eco. La proclamazione dei vincitori è in programma per domani. In palio medaglie e libri, stage in Italia e all'estero.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA