Scioperi: venerdì di stop, dai trasporti alla scuola

Ripercussioni sulla circolazione di autobus, tram e metro

Giornata di astensione dal lavoro in diversi settori, dai trasporti alla scuola e più in generale ai servizi pubblici. A livello nazionale, uno sciopero dei trasporti è stato proclamato da Cub-trasporti e riguarda, con modalità e orari differenti nelle diverse città, il trasporto pubblico locale, con ripercussioni sulla circolazione di autobus, tram e metro. Della stessa sigla di base, insieme a Sgb, lo sciopero del personale del settore ferroviario (dalle 21.00 di ieri alle 21.00 di stasera). Nel trasporto aereo, stop in British Airways Italia indetto da Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e Ugl-trasporti dalle 10 alle 14, sempre a livello nazionale. La Filt e Uilt, con due proclamazioni separate, hanno proclamato sempre per oggi anche uno sciopero di piloti ed assistenti di volo di Mistral Air (dalle 14 alle 18). Nella scuola, invece, è il sindacato unitario del personale Ata Feder-Ata ad aver proclamato lo sciopero nazionale. A questi si aggiunge, sempre a livello nazionale, lo sciopero generale delle categorie pubbliche e private indetto dai sindacati di base Cub, Si-Cobas, Usi-Ait, Sbm e Sgb. Nella sanità, l'astensione inizialmente indetta dai sindacati per i giorni 17 e 18 marzo è stata rinviata di 60 giorni

Nella capitale lo sciopero dei trasporti si è concluso e il servizio di metro, bus e tram è regolare.

A Milano disagi solo in superficie - E' cominciato da poco più di un'ora lo sciopero nazionale del trasporto pubblico indetto per oggi a livello nazionale. A Milano si registrano disagi sui mezzi di superficie per la concomitante presenza di manifestazioni lungo i percorsi cittadini del centro. Regolari le metropolitane. L'Atm ha reso noto che "l'organizzazione sindacale Si Cobas ha previsto che il personale di esercizio di metropolitana potrà aderire solo dalle ore 18 al termine del servizio. A Milano, quindi, l'agitazione è prevista dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio per l'esercizio di superficie per le organizzazioni sindacali Si Cobas e Cub Trasporti. Per la metropolitana lo sciopero è previsto nella sola fascia pomeridiana dalle 18.00 al termine del servizio per le organizzazioni sindacali Si Cobas - Cub Trasporti; per Sgb dalle 18 alle 22". Su tutte e quattro le linee metropolitane di Milano il servizio sarà quindi garantito fino alle ore 18.

Napoli, poche adesioni - Secondo le aziende coinvolte, non sta provocando particolari disagi a Napoli lo sciopero indetto da Cub e sindacato intercategoriale Cobas. Secondo i primi dati forniti dall'Anm (Azienda napoletana mobilità) sono rientrati nei depositi 23 bus su 305. Regolari i servizi di linea 1 della Metropolitana e Funicolari. In serata previsto lo stop di Circumvesuviana, Cumana, Circumflegrea e Metrocampania Nordest.

Stop personale British, a Fiumicino voli regolari - E' in corso, anche all'aeroporto di Fiumicino, lo sciopero di 4 ore, dalle 10 alle 14, di tutti i dipendenti della compagnia aerea British Airways operanti sul territorio e sugli scali aeroportuali italiani, contro il licenziamento di 40 lavoratori su un organico di 95 dipendenti in Italia. L'agitazione è stata proclamata unitariamente da Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto Aereo. Per il momento, l'operativo dei voli non sta subendo ripercussioni. Chiusa invece allo scalo romano la biglietteria/informazioni della British: pertanto i passeggeri, privi di titolo di viaggio, possono acquistare il biglietto, durante lo sciopero, solo recandosi in un'agenzia di viaggio od online. Nessun problema, invece, per le operazioni di check-in e di carico e scarico bagagli assicurati dalla società di handling Aviapartner.

La protesta indetta dai sindacati per l'intera giornata è "contro la guerra e la politica economica e sociale del governo".  I conducenti delle auto bianche hanno deciso di sospendere temporaneamente il loro stop proclamato per protestare contro la deregolamentazione del settore, con Uber e le auto a noleggio con conducente.

Oggi a fermarsi non saranno solo bus e metro, ma anche treni e aerei.

Lo sciopero del personale ferroviario indetto da Cub Trasporti e Sgb è scattato dalle 21 di ieri fino alle 21 di oggi: le Frecce dell'Alta Velocita' circoleranno regolarmente, in ambito regionale Trenitalia sara' impegnata ad offrire "un adeguato livello di servizio anche al di fuori della fascia oraria di maggiore frequentazione", mentre potrebbero essere cancellati o limitati alcuni treni Intercity e alcuni convogli regionali che non rientrano tra quelli "garantiti". Garantito anche il collegamento fra Roma Termini e l'aeroporto di Fiumicino, con il treno "Leonardo Express" o con autobus sostitutivi. Nei cieli, poi, si fermeranno dalle 10 alle 14 i dipendenti di British Airways che operano negli scali aeroportuali italiani per lo sciopero indetto unitariamente da Filt, Fit, Uiltrasporti e Ugl Trasporto Aereo. Nella stessa fascia oraria incroceranno le braccia anche i lavoratori di Mistral Air.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA