Livorno pensa a Dna per escrementi cani

Dato genetico in anagrafe canina per rintracciare proprietario

(ANSA) - LIVORNO, 17 MAR - Per scoprire i proprietari dei cani che sporcano per strada il Comune di Livorno userà la prova del Dna. L'annuncio del sindaco Filippo Nogarin è riportato sulle cronache locali dei quotidiani La Nazione e Il Tirreno. Il sistema che sarà utilizzato a Livorno è "importato" da Napoli, si spiega, e prevede che al momento dell'iscrizione degli animali all'anagrafe canina il proprietario venga chiamato per far sottoporre Fido al prelievo del sangue che sarà inviato all'istituto zooprofilattico. Il profilo genetico estratto sarà quindi inserito tra le informazioni del quadrupede. Così le deiezioni abbandonate avranno, a loro modo, un nome e soprattutto un indirizzo: quello del proprietario dell'animale al quale sarà inviata una multa salata.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA