Migranti:anche uso forza per impronte,

Comunicazione Dipartimento Ps,misura in provvedimento su hotspot

(ANSA) - ROMA, 16 MAR - Una norma che consenta il rilevamento 'anche forzoso' delle impronte ai migranti è in via di predisposizione e verrà presto portata nel Consiglio dei ministri. Lo prevede una comunicazione inviata oggi dal Dipartimento della pubblica sicurezza riguardante "l'uso della forza nelle operazioni di fotosegnalamento e nella rilevazione delle impronte digitali di stranieri e di cittadini italiani".
    La misura sarà contenuta in una norma sugli hotspot.
    Il provvedimento sugli hotspot mira a "disciplinare il soccorso, la prima assistenza, l'identificazione nonchè il rilevamento fotodattiloscopico e segnaletico, anche forzoso, dei migranti". La norma, annuncia il Dipartimento, "sarà inserita nello schema di disegno di legge recante disposizioni in materia di protezione internazionale, in avanzato stato di predisposizione, che sarà sottoposto all'esame di un prossimo consiglio dei ministri".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA