Tenta rovesciata giocando, bambino muore

Tragedia a Quartu S.Elena, ha battuto la testa. Soccorsi inutili

(ANSA) - CAGLIARI, 15 MAR - Tragedia questo pomeriggio a Quartu Sant'Elena (Cagliari), dove un bambino di dieci anni, Luca Puxeddu, è morto mentre giocava a pallone. Secondo una prima ricostruzione, il bambino aveva appena finito di giocare una partitella, nei campi di via San Francesco, ad assistere c'erano anche i familiari. Il bambino sarebbe rimasto sul terreno di gioco ancora qualche minuto per allenarsi. Un paio di palleggi e qualche tiro, poi avrebbe tentato una rovesciata ma è caduto male, battendo violentemente la testa sul terreno.
    Immediata la richiesta di soccorsi e l'arrivo sul posto dell'ambulanza del 118 e dei carabinieri della Compagnia di Quartu, ma tutti i tentativi dei medici di rianimarlo purtroppo si sono rivelati inutili.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA