Studente e padre danno vita a startup

Primo caso in istituto Lecce che fa nascere imprese da 10 anni

(ANSA) - LECCE, 15 MAR - Separati da una generazione ma uniti da informatica e imprenditorialità: è la storia di Filippo, studente del Galilei-Costa di Lecce, e del padre Adalberto che hanno dato vita ad una startup informatica. Nella scuola leccese che fa nascere imprese da 10 anni è il primo caso padre-figlio.
    L'applicativo "CePosto" da loro inventato risolve il problema della gestione di appuntamenti. L'Istituto "Galilei - Costa" di Lecce è una realtà consolidata in Italia in termini di creazione, incubazione e accelerazione di startup ideate e gestite dai suoi studenti, quasi tutti ancora minorenni, ma questa è la prima volta che una startup innovativa vede la forte presenza e collaborazione di un particolare socio "esterno".
    Infatti, Filippo Perrone, studente della classe 4/a A SIA (indirizzo informatico) si è messo in società con Adalberto Perrone, un analista con oltre 30 anni di esperienza alle spalle, nonché suo padre.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA