Procura,non ancora messo mani su quadri

Schinaia, siamo su strada giusta speriamo domani buone notizie

(ANSA) - VERONA, 15 MAR - "Le opere non sono ancora state materialmente recuperate. Speriamo di poterlo fare presto.
    Speriamo domani di dare buone notizie anche sul ritrovamento dei dipinti trafugati. Siamo sulla pista buona ma non abbiamo ancora messo le mani sui quadri": a dirlo il procuratore di Verona, Mario Giulio Schinaia, interpellato dall'ANSA, dopo gli arresti avvenuti tra Italia e Moldavia per la rapina al museo di Castelvecchio del 19 novembre scorso con la sparizione di 17 capolavori, tra cui sei Tintoretto, un Pisanello e un Mantegna.
    I dipinti sarebbero stati portati in Moldavia, o in zone limitrofe dove non esisterebbero trattati per l'estradizione. Il magistrato ha parlato di una dozzina di fermi di polizia giudiziaria, tra Italia e Moldavia, in collaborazione con le autorità locali. Tra i fermati anche la guardia giurata che era in servizio al museo la sera della rapina. "Da lui siamo partiti" ha spiegato Schinaia. "Siamo sicuri di aver imboccato la strada giusta" ha aggiunto.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA