Maturità: 100 giorni, piano anti-sballo a S.Gabriele a Teramo

Santuario meta tradizionale maturandi per benedizione penne

Redazione ANSA

I maturandi sono pronti a festeggiare i 100 giorni dalla maturità 2016, che scattano il prossimo 14 marzo. Tra i molti riti adottati per far sì che l'esame di maturità vada nel migliore dei modi, c'è quello della benedizione delle penne presso il Santuario di San Gabriele dell'Addolorata, a Teramo. Spesso la visita è anche un'occasione di riunirsi e festeggiare; stavolta, però, bisognerà darsi un freno.

I quotidiani locali avvertono che la Questura di Teramo ha organizzato un piano antidroga e antialcool che coinvolgerà tutte le forze dell'ordine. Lo riporta Skuola.net. Ogni anno sono migliaia i ragazzi che si recano in questo famoso santuario per assistere al rito celebrato per la particolare occasione. Il momento più atteso è ovviamente quello in cui, alla fine della funzione, vengono benedette le penne con cui i maturandi affronteranno l'esame di maturità. E poi, tutti a festeggiare! Ma con la testa, perché l'evento sarà super-controllato: i veicoli saranno fatti confluire in un unico parcheggio in cui verranno controllati per evitare che vengano portati alcolici o stupefacenti, anche con l'uso di cani antidroga.

Numerosi, inoltre, saranno i presidi della Polizia Stradale lungo tutto il percorso per arrivare al santuario, fin dall'uscita dell'A24, che effettuerà controlli con etilometro e precursori per droga. Controlli anche durante la manifestazione. I maturandi, quindi, saranno costretti a comportarsi bene e portare con sé solo le penne. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in