Accoltellato a Viareggio, un fermato

Recuperato il coltello usato per l'aggressione

(ANSA) - VIAREGGIO (LUCCA), 11 MAR - E' un trentenne marocchino, che dovrebbe convivere con una ragazza a Camaiore, il sospettato dell'assassino di Ayoud El Fadili, il 26enne, anche lui di nazionalità marocchina, deceduto ieri pomeriggio in seguito alle gravi ferite riportate nell'accoltellamento in Passeggiata davanti al bar Odeon. Il presunto omicida, fermato nella serata di ieri ed interrogato per tutta la notte, è stato portato nel carcere di San Giorgio di Lucca dopo il fermo. Al momento sono in corso ulteriori accertamenti per capire quale sia stata la causa della lite fra i due. La polizia avrebbe recuperato anche il coltello con il quale è stato ucciso El Fadili, sposato e padre di un bambino. Le indagini sono affidate al procuratore facente funzione Fabio Origlio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA