Due studentesse rubano auto 'per noia'

Una 19enne senza patente arrestata, denunciata amica di 15 anni

(ANSA) - BOLOGNA, 8 MAR - "Volevo fare qualcosa di diverso": si è giustificata così davanti ai Cc una studentessa 19enne che, insieme a una complice di 15 anni, ha ammesso di avere rubato un'auto, con la quale ha poi avuto un piccolo incidente. E' successo domenica pomeriggio a San Benedetto Val di Sambro. La 19enne è stata arrestata per furto aggravato in concorso (poi rimessa in libertà) e sanzionata per guida senza patente; l'amica minorenne è stata denunciata per lo stesso reato.
    Il furto sarebbe avvenuto quasi per caso, dopo il ritrovamento di un mazzo di chiavi che la proprietaria di una Ford Fiesta aveva smarrito nelle vicinanze della stazione prima di salire su un treno per andare a Bologna. Le amiche hanno raccolto le chiavi e sono salite sull'auto per fare un giro, terminato quando sono finite addosso a una Fiat Punto. Si sono allontanate a piedi, ma poco dopo sono state fermate dai carabinieri. Il giro sull'auto rubata sarebbe stato un modo per combattere "la noia di trascorrere un'altra domenica in montagna".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA